Community Forum Supporto Utenti Supporto Sistemi particellari, fisica e simulazioni Problema Acqua e gravità [Risolto]

Stai visualizzando 11 post - dal 1 a 11 (di 11 totali)
  • Autore
    Post
  • Charlie
    Membro
    @charlieprm88
    #462939

    Ciao a tutti!

    Ho un problema abbastanza complesso da spiegare:

    Devo muovere un inflow, scendendo lungo l’asse Z. il problema però è che l’acqua, anziche seguire il percorso dell’inflow, rimane sospesa in aria o addirittura, avendo degli ostacoli sopra, segue il loro percorso (un po’ come se la velocità con cui scendesse il pezzo, fosse più veloce della forza di gravità).

    Mi rendo conto che non è facile ne da spiegare ne da comprendere perciò a seguire ho caricato un file .blend ricreando una situazione analoga (il file vero e proprio pesa più di 300 mb e ho una pessima linea)

    https://www.dropbox.com/s/2jqd6r219x90l1r/problema.blend?dl=0

    Mettendo Play all’animazione, si nota come l’acqua, inizialmente continua a scendere, man mano che il pezzo scende di quota, l’acqua “risale il pezzo” non scendendo alla stessa velocità.

    La mia necessità è che l’acqua, si muova alla stessa velocità del pezzo, non andando sopra l’inflow e l’ostacolo.

    Grazie a tutti per l’aiuto fornito

    Charlie
    Membro
    @charlieprm88
    #462940

    Ho dimenticato la cartella dei bake, comunque le impostazioni sono quelle che già trovate e credo che in questo forum tutti abbiano un computer che possa farcela in pochi minuti 😀 😀 😀 grazie ancora

    BAdmin
    Amministratore del forum
    @blenderitalia
    #462946

    In alternativa a sistemi esterni di sharing è possibile condividere file grazie al sistema “documenti” presente nel proprio profilo.

    Charlie
    Membro
    @charlieprm88
    #462947

    Spiacente, non mi ero accorto che ci fosse questa possibilità. Qualcuno è in grado di aiutarmi?

     

    EDIT: ho provato a creare il documento come indicato ma mi dice che i file .blend non sono ammessi per motivi di sicurezza.

    BAdmin
    Amministratore del forum
    @blenderitalia
    #462949

    Ciao, grazie per aver provato.

    Basta semplicemente zippare il file e allegarlo

    Charlie
    Membro
    @charlieprm88
    #462955

    Figurati,
    Comprendo la fatica che fa un webmaster a creare certe funzionalità e poi non vederle utilizzate.

    Comunque con l’occasione, dovendo fare uno zip ho inserito anche la cartella del bake.

    https://community.blender.it/docs/problema-acqua-e-gravita/?bp-attachment=Problema.zip

    Adesso speriamo solo che qualcuno riesca ad aiutarmi 🙂

    Harvester
    Moderatore
    @harvesterAssociato
    #462965

    Ciao Carlie. Ho fatto un po’ di debugging del tuo file che ti trovi qui.

    • Ho applicata la scala a tutti gli oggetti.
    • Spostati e reimpostati i keyframe (avendo riposizionato il dominio e gli altri elementi nella scena).
    • Ridotto il tempo della simulazione a 100 frame ed impostato il framerate a 25fps (totale 4 secondi di simulazione).
    • Rimossi i keyframe inutili (rotazione e scala).
    • Impostata la dimensione del dominio in 1 blender unit (era 0.5).
    • Impostato il cubo in alto come oggetto Outflow e Collision.
    • Per l’oggetto emettitore ho ridotto da 30 a 1 la velocità di emissione verticale Z).
    • Impostato il Display nella viewport su Final e risoluzione a 1 (per ridurre la cache generata).

    Ti consiglio di mettere il file in una cartella dedicata; genera quindi la cache che verrà memorizzata ovunque tu abbia collocato il file .blend. Vedi se risponde e risolve i tuoi dubbi.

    Charlie
    Membro
    @charlieprm88
    #462970

    Harvester,

    il file che hai preparato, risolve perfettamente il mio problema e ti ringrazio tanto.

    La mia esperienza in blender consiste principalmente nella modellazione di mesh molto semplici per la prototipazione però rendering, luci e animazioni, sinceramente ci capisco pochissimo (considera che è la seconda animazione che faccio in 3 anni che lo uso – purtroppo il lavoro mi fa fermare molto prima anche se mi piacerebbe molto approfondire) pertanto vorrei qualche chiarimento in funzione del futuro:

    Impostata la dimensione del dominio in 1 blender unit (era 0.5)

    Credevo fossero metri e non blender units, quindi immagino che è sbagliato. In ogni caso, la cosa che non mi è chiara: cosa cambia ai fini della simulazione dei fluidi, la dimensione del dominio, visto che è tutto proporzionato?

    Impostato il cubo in alto come oggetto Outflow e Collision.

    Il trucco di outflow lo avevo pensato anche io 😛 però mi sfugge cosa sia un oggetto collision (a differenza di un ostacolo). Potresti spiegarmelo brevemente? (o se preferisci, linkarmi una fonte?)

     Per l’oggetto emettitore ho ridotto da 30 a 1 la velocità di emissione verticale Z

    Lo avevo messo a 30 perchè supponevo (male a questo punto) che aumentando il numero, avrei aumentato “la pressione” con cui usciva l’acqua. Immagino di aver supposto male a questo punto. Sapresti dirmi come fare, se dovessi simulare una pressione più impetuosa?

    Grazie 1000 per quanto hai già fatto che mi ha risolto molto. Spero che, con comodo, riuscirai a togliermi le mie curiosità cosicchè le prossime volte posso essere un po’ più “auto-sufficiente”

     

    Harvester
    Moderatore
    @harvesterAssociato
    #462976

    Lieto d’esserti stato utile.

    Rispondo volentieri alle tue domande con la premessa che ho solo cercato di fare funzionare la simulazione nel modo che presumevo potessi avere in mente ed il file risultante prendilo come base per fare ulteriori prove.

    Nella simulazione dei fluidi la scala o dimensione dell’oggetto dominio (parallelepipedo) è determinata dal valore della voce Fluid World | Real World Size e mostrata in metri (massimo 10), e non BU come ho scritto erroneamente, mentre se hai scelto come unità di misura Metric (sistema metrico nella scheda Scene) non sarà disponibile (in grigio) perchè la simulazione utilizzerà le misure reali degli oggetti pur permanendo il limite di dieci metri. Il lato più lungo del dominio sarà quello preso in considerazione da Blender.
    Tenendo questo a mente se cambi unicamente la scala, per esempio da 10 centimetri ad 1 metro, noterai che la simulazione muta radicalmente, quindi questo è un fattore importante per ottenere una simulazione credibile. Dovrai quindi intervenire sugli altri parametri ed aggiustare il tiro.

    Ho assegnato il cubo come Outflow per evitare che il fluido vi si sovrapponesse mentre si muove in verticale (è la prima cosa che mi è venuta in mente di fare) mentre Collision probabilmente è superfluo; prova a rimuoverlo e vedi se cambia qualcosa nella simulazione.

    La velocità verticale mi sembrava un po’ eccessiva nel file originale quindi l’ho ridotta ma puoi cambiarla come desideri perchè non è “il valore giusto”, solo uno che funzionava mentre provavo.

    Un altro fattore importante nella simulazione è la sua durata reale in base al frame rate impostato nella scheda Render. Con il Frame Rate impostato a 25 fotogrammi al secondo, una simulazione di 4 secondi necessiterà di 100 fotogrammi, se vuoi una simulazione “in tempo reale”, ma nulla ti vieta di rallentarla o accelerarla modificando la sua durata rispetto al numero complessivo di fotogrammi.

    Se cerchi bene in rete (blender fluid simulation) trovi diversi video tutorial interessanti e documentazione.

    Blender Reference Manual – 2.6 – Fluid Simulation, Introduction

    Charlie
    Membro
    @charlieprm88
    #462989

    Fantastico, grazie!

    grazie anche per il link della guida, ogni volta google mi tira fuori quella della v2.4 (che poi mi sono appena accorto, due anni ci sono voluti :-D, che la trovavo qui https://www.blender.org/support/ – che salame)

    Buona giornata e buon blender a tutti.

    Charlie
    Ps: per mettere risolto ci pensate voi moderatori? oppure come si fa? grazie.

     

    ^erik^
    Partecipante
    @erik
    #465960

    ciao Charlie  sistemato il titolo al momento possiamo farlo solo noi . vedremo più avanti cosa fare

Stai visualizzando 11 post - dal 1 a 11 (di 11 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.