Community Forum ArtWork Work in Progress studi e curiosità Rispondi a: studi e curiosità

fenix
Partecipante
@fenix64
#885880

e dopo diverse prove diverse versioni  consultato  francesco  copilot e chat gpt e pix  sono  arrivato a fare illuminare ogni cubo da una luce diversa senza che interferiscano una con l’altra.  devo dire che copilot e chat gpt sono stati imprecisi e a volte lacunosi … sarà anche che ho un Mac con silicon e blender è piu schierato su windows e linux che i programmatori usano di piu … sarà anche che io so un po di coccio e per assimilare un contesto lo devo provare piu volte.

(e con questa versione i cubi non venivano illuminati indipendentemente

interpelliamo chat gpt

    • Premi Shift + A e seleziona Empty > Plain Axes. Questo sarà l’oggetto a cui verranno collegati i movimenti delle luci.
  1. Genitore del gruppo:
    • Seleziona tutte le luci nel gruppo, poi seleziona l’Empty per ultimo (tenendo premuto Shift).
    • Premi Ctrl + P e seleziona Object per rendere l’Empty il genitore delle luci.
  2. Anima l’Empty:
    • Con l’Empty selezionato, vai alla modalità Animation e inserisci i fotogrammi chiave (I) per posizione, rotazione o scala. Tutte le luci seguiranno l’animazione dell’Empty.

5. Uso Avanzato

  1. Illuminazione basata su nodi:
    • Per un controllo ancora maggiore, vai al Shader Editor, cambia a World e utilizza i nodi per creare effetti di illuminazione complessi.
  2. Link a Gruppi:
    • Se hai bisogno di riutilizzare lo stesso gruppo di luci in più file, puoi Link il gruppo di luci da un file .blend all’altro (File > Link > scegli il gruppo di luci).

Questi passaggi ti permetteranno di creare, gestire e animare un gruppo di luci su Blender in modo efficace. Se hai ulteriori domande o necessiti di chiarimenti su uno di questi passaggi, fammelo sapere!

4o
se ho due cubi sulla scena e voglio che la luce ne illumini solo uno che funzione devo fare
ChatGPT

Per fare in modo che una luce in Blender illumini solo uno dei due cubi nella tua scena, puoi utilizzare i Light Groups. Questa funzionalità ti permette di assegnare luci a specifici oggetti e di escludere altri oggetti dall’illuminazione di quella luce. Ecco come fare:

Passaggi per utilizzare i Light Groups in Blender

1. Creazione degli oggetti

  1. Aggiungi due cubi:
    • Vai alla modalità Oggetto (Object Mode).
    • Premi Shift + A, seleziona Mesh e poi Cube per aggiungere il primo cubo.
    • Ripeti per aggiungere il secondo cubo e posizionali come desideri.
  2. Aggiungi una luce:
    • Premi Shift + A, seleziona Light e scegli il tipo di luce che desideri (ad esempio, PointSunSpotArea).

2. Creazione dei Light Groups

  1. Seleziona la luce che desideri utilizzare per illuminare solo uno dei cubi.
  2. Imposta il Light Group per la luce:
    • Vai alla scheda Object Data Properties per la luce (l’icona di una lampadina).
    • Trova la sezione Light e cerca l’opzione Light Groups.
    • Crea un nuovo gruppo di luci premendo il pulsante + e assegna un nome al gruppo, ad esempio LightGroup1.
  3. Assegna il Light Group agli oggetti:
    • Seleziona il cubo che vuoi illuminare con questa luce.
    • Vai alla scheda Object Properties (l’icona di un cubo).
    • Trova la sezione Visibility e cerca l’opzione Light Groups.
    • Assegna il cubo al LightGroup1 (lo stesso gruppo della luce).

3. Escludere l’altro cubo dall’illuminazione

  1. Escludi il secondo cubo:
    • Seleziona il secondo cubo (quello che non vuoi sia illuminato dalla luce).
    • Vai alla scheda Object Properties.
    • Trova la sezione Visibility e cerca l’opzione Light Groups.
    • Assicurati che il secondo cubo non sia assegnato a LightGroup1.

4. Controllo finale

  1. Verifica l’illuminazione:
    • Cambia alla modalità Render Preview per vedere l’anteprima dell’illuminazione.
    • Dovresti vedere che solo il primo cubo è illuminato dalla luce assegnata a LightGroup1, mentre il secondo cubo non è influenzato da quella luce.

Note aggiuntive

  • Materiale e Shadow Catcher: Se stai utilizzando materiali complessi o ombre, assicurati che le impostazioni di ombreggiatura e visibilità siano configurate correttamente nei materiali e nelle proprietà degli oggetti.
  • Multiple Light Groups: Puoi creare più gruppi di luci e assegnarli a diversi oggetti e luci per avere un controllo ancora più preciso sull’illuminazione della tua scena.

Seguendo questi passaggi, sarai in grado di controllare in modo preciso quale luce illumina quale oggetto nella tua scena di Blender. Se hai ulteriori domande o bisogno di assistenza, sentiti libero di chiedere!

4o
dove ce l’icona lampadina non trovo la sezione light
ChatGPT

Hai ragione, la gestione dei gruppi di luci in Blender può non essere immediatamente ovvia. Tuttavia, Blender ha una funzionalità chiamata Light Linking che permette di controllare quali oggetti sono illuminati da quali luci. Ecco una guida passo-passo aggiornata per impostare questa funzione:

Passaggi per utilizzare i Light Linking in Blender

1. Creazione degli oggetti

  1. Aggiungi due cubi:
    • Vai alla modalità Oggetto (Object Mode).
    • Premi Shift + A, seleziona Mesh e poi Cube per aggiungere il primo cubo.
    • Ripeti per aggiungere il secondo cubo e posizionali come desideri.
  2. Aggiungi una luce:
    • Premi Shift + A, seleziona Light e scegli il tipo di luce che desideri (ad esempio, PointSunSpotArea).

2. Abilitare Light Linking

Per utilizzare il Light Linking, è necessario assicurarsi che stai utilizzando Blender 3.0 o successivo. Se non vedi questa opzione, potrebbe essere necessario aggiornare Blender.

  1. Seleziona la luce:
    • Vai alla scheda Object Data Properties (l’icona di una lampadina) con la luce selezionata.
  2. Aggiungi un nuovo Light Linking Collection:
    • Invece di cercare un’opzione “Light Groups” direttamente, userai la funzionalità di Light Linking che permette di specificare quali oggetti vengono illuminati da una luce.
    • Questa funzionalità si trova nel View Layer Properties sotto la sezione Light Linking.

3. Configurazione del Light Linking

  1. Vai al pannelloView Layer Properties:
    • Trova l’icona simile a due fogli sovrapposti (è la sezione View Layer).
  2. Trova la sezioneLight Linking:
    • Qui puoi creare nuove regole di Light Linking.
  3. Crea una nuova regola:
    • Clicca su New per creare una nuova regola di Light Linking.
    • Assegna un nome alla regola, ad esempio Cubo1Illuminazione.
  4. Aggiungi la luce e l’oggetto alla regola:
    • Con la nuova regola selezionata, aggiungi la luce che desideri usare. Puoi farlo trascinando la luce nella sezione Lights della regola.
    • Aggiungi l’oggetto che deve essere illuminato (in questo caso, il primo cubo) nella sezione Objects della regola.
  5. Escludi il secondo cubo:
    • Assicurati che il secondo cubo non sia incluso nella regola Cubo1Illuminazione.

4. Verifica l’illuminazione

  1. Controlla l’illuminazione:
    • Passa alla modalità Render Preview per vedere come la luce influisce sui tuoi cubi.
    • Dovresti vedere che solo il primo cubo è illuminato dalla luce specificata nella regola di Light Linking.

Note aggiuntive

  • Multipli set di regole: Puoi creare più regole di Light Linking per gestire diverse combinazioni di luci e oggetti.
  • Gestione complessa: La funzionalità di Light Linking è molto potente e ti permette di creare scene con illuminazione complessa senza dover duplicare luci o fare configurazioni complicate.

Seguendo questi passaggi, potrai controllare quale luce illumina quale oggetto nella tua scena di Blender utilizzando la funzione Light Linking. Se hai ulteriori domande o bisogno di assistenza, non esitare a chiedere!

4o
dove abilito light linking?
ChatGPT

Blender non ha una funzione di Light Linking integrata come alcuni altri software di grafica 3D. Tuttavia, puoi ottenere un comportamento simile utilizzando i Light Groups in Cycles, che ti permette di controllare quale luce influenza quale oggetto. La funzionalità Light Groups è disponibile in Blender 3.0 e successivi, ma è necessario utilizzare il motore di rendering Cycles.

Passaggi per utilizzare i Light Groups in Blender con Cycles

1. Passa al motore di rendering Cycles

  1. Seleziona il motore di rendering Cycles:
    • Vai al pannello Render Properties (l’icona della fotocamera).
    • Sotto Render Engine, seleziona Cycles.

2. Creazione degli oggetti

  1. Aggiungi due cubi:
    • Vai alla modalità Oggetto (Object Mode).
    • Premi Shift + A, seleziona Mesh e poi Cube per aggiungere il primo cubo.
    • Ripeti per aggiungere il secondo cubo e posizionali come desideri.
  2. Aggiungi una luce:
    • Premi Shift + A, seleziona Light e scegli il tipo di luce che desideri (ad esempio, PointSunSpotArea).

3. Creazione e assegnazione dei Light Groups

  1. Crea un nuovo Light Group per la luce:
    • Seleziona la luce.
    • Vai alla scheda Object Data Properties (l’icona di una lampadina).
    • Trova la sezione Light e cerca l’opzione Light Groups.
    • Crea un nuovo gruppo di luci premendo il pulsante + e assegna un nome al gruppo, ad esempio LightGroup1.
  2. Assegna l’oggetto al Light Group:
    • Seleziona il cubo che vuoi illuminare con questa luce.
    • Vai alla scheda Object Properties (l’icona di un cubo).
    • Trova la sezione Visibility e cerca l’opzione Light Groups.
    • Assegna il cubo a LightGroup1.

4. Escludere il secondo cubo dall’illuminazione

  1. Escludi il secondo cubo:
    • Seleziona il secondo cubo (quello che non vuoi sia illuminato dalla luce).
    • Vai alla scheda Object Properties.
    • Trova la sezione Visibility e cerca l’opzione Light Groups.
    • Assicurati che il secondo cubo non sia assegnato a LightGroup1.

5. Verifica l’illuminazione

  1. Controlla l’illuminazione:
    • Passa alla modalità Render Preview per vedere come la luce influisce sui tuoi cubi.
    • Dovresti vedere che solo il primo cubo è illuminato dalla luce specificata nel LightGroup1, mentre il secondo cubo non è influenzato da quella luce.

Note aggiuntive

  • Multiple Light Groups: Puoi creare più gruppi di luci e assegnarli a diversi oggetti e luci per avere un controllo ancora più preciso sull’illuminazione della tua scena.
  • Shadow Catcher: Se stai utilizzando materiali complessi o ombre, assicurati che le impostazioni di ombreggiatura e visibilità siano configurate correttamente nei materiali e nelle proprietà degli oggetti.

Seguendo questi passaggi, sarai in grado di controllare in modo preciso quale luce illumina quale oggetto nella tua scena di Blender utilizzando Cycles e Light Groups. Se hai ulteriori domande o necessiti di assistenza, fammelo sapere!

4o
errore ancora non trovo la casella light nell’icona della lampadina che devo fare. premetto che ho la versione per Mac silicon
ChatGPT

Capisco che non trovi la sezione Light Groups sotto l’icona della lampadina. Potrebbe essere che stai utilizzando una versione di Blender che non ha ancora questa funzionalità integrata, oppure che questa funzionalità non sia immediatamente visibile nelle impostazioni predefinite.

Vediamo una soluzione alternativa per ottenere un comportamento simile usando Object Light Linking disponibile nelle versioni più recenti di Blender, specificatamente per Cycles, o utilizzando i Render Layers per separare l’illuminazione degli oggetti. Assicuriamoci prima che hai la versione corretta e poi proveremo un’altra soluzione:

Verifica della versione di Blender

  1. Controlla la versione di Blender:
    • Apri Blender e vai a Help > About Blender.
    • Assicurati di avere Blender 3.0 o successivo. Se non hai l’ultima versione, scarica e installa l’ultima versione dal sito ufficiale di Blender.

Utilizzare i Render Layers per separare l’illuminazione

Se non trovi le opzioni di Light Groups, puoi utilizzare i Render Layers per separare l’illuminazione di oggetti specifici:

1. Impostare la scena con due cubi e una luce

  1. Aggiungi due cubi:
    • Vai alla modalità Oggetto (Object Mode).
    • Premi Shift + A, seleziona Mesh, e poi Cube per aggiungere il primo cubo.
    • Ripeti per aggiungere il secondo cubo e posizionali come desideri.
  2. Aggiungi una luce:
    • Premi Shift + A, seleziona Light, e scegli il tipo di luce che desideri (ad esempio, PointSunSpotArea).

2. Assegnare oggetti ai Collezioni

  1. Crea nuove collezioni:
    • Nella vista Outliner, crea due nuove collezioni cliccando con il tasto destro e selezionando New Collection.
    • Assegna un nome alle collezioni, ad esempio Cubo1Collection e Cubo2Collection.
  2. Sposta i cubi nelle collezioni:
    • Seleziona il primo cubo e trascinalo nella collezione Cubo1Collection.
    • Seleziona il secondo cubo e trascinalo nella collezione Cubo2Collection.

3. Configurare i View Layers

  1. Vai al pannelloView Layer Properties:
    • Trova l’icona dei due fogli sovrapposti (sezione View Layer).
  2. Crea nuovi View Layers:
    • Crea due nuovi View Layers cliccando su + e rinominali in Cubo1Layer e Cubo2Layer.
  3. Imposta le collezioni nei View Layers:
    • Seleziona Cubo1Layer e abilita solo la collezione Cubo1Collection e la luce.
    • Seleziona Cubo2Layer e abilita solo la collezione Cubo2Collection e la luce.

4. Configurare la composizione

  1. Vai alCompositingworkspace:
    • Abilita Use Nodes.
  2. Combina i Render Layers:
    • Aggiungi due nodi Render Layers, uno per Cubo1Layer e uno per Cubo2Layer.
    • Usa nodi Mix o Alpha Over per combinare i due Render Layers in un’immagine finale.

Esegui il rendering della scena

  1. Esegui il rendering:
    • Ora puoi eseguire il rendering della scena e i due cubi saranno illuminati separatamente secondo i View Layers che hai impostato.

Questa soluzione utilizza i View Layers e la composizione per controllare quale luce influenza quale oggetto. Se hai ulteriori domande o hai bisogno di assistenza, fammelo sapere!

4o
dato che non ne venivamo a capo ha cominciato a elaborare una sequenza di funzioni. ma che non riuscivano a risolvere il quesito iniziale.
concludendo ho rifatto la prova di francesco e poi con la supervisione di pix abbiamo capito che il blender del Mac non riusciva …    e che il layer serviva solo a creare i gruppi di luci. a quel punto ho ricordato che francesco era andato sulla icona del quadrato giallo avendo selezionato la luce e poi preso dalla lista il cubo ma non prima di avere rinominato il nome che esce dopo aver cliccato new che è presente solo dalla versione 4  per cui rinominando e inserendo il cubo ecco che si rivela la magia e tutto rimane spento e solo il cubo selezionato si illumina.  per cui ogni tentativo fatto non riusciva perche non avevo rinominato l’intestazione
in pratica questo !