Community Forum ArtWork Work in Progress ricostruzione virtuale di un teatro romano (e come migliorarlo) Rispondi a: ricostruzione virtuale di un teatro romano (e come migliorarlo)

Harvester
Moderatore
@harvester
#878959

Il  “realismo” del risultato finale dipende soprattutto da come scegli ed imposti i materiali ed illumini la scena. Certamente, il motore di rendering ha il suo peso, ma non andrei di primo acchito (a meno che tu non possa ammortizzarne i costi in qualche modo, cioè con un ritorno economico di un qualche tipo) su una soluzione a pagamento come quella che hai indicato nel tuo precedente commento.

Circa OctaneRender posso solo consigliarti di documentarti attentamente prima di prendere una eventuale decisione. Fondamentale è testare la versione di prova per capire se la tua piattaforma hardware & software è compatibile e performante rispetto ai requisiti tecnici richiesti per l’uso di OctaneRender, nonchè ovviamente i costi.

Un aspetto non trascurabile è la gestione di materiali e luci, delle impostazioni del motore di rendering che molto probabilmente non sono compatibili con quelle presenti di default in Blender, ma qui magari ti può dire qualcosa di più un utente del Forum che già utilizza OctaneRender.