Attività Forum Contest e iniziative Blender Italia Contest Contest artistici mensili Blender Italia Contest (BIC) 10-2022 “Luci della città” Rispondi a: Blender Italia Contest (BIC) 10-2022 “Luci della città”

andcamp
Moderatore
@andcamp
#873714

Risultato delle votazioni:

È stato assegnato un punteggio secondo questi parametri:

  • Concept o Storytelling: l’originalità dell’idea o la capacità di raccontare una storia
  • Modellazione: qualità e dettaglio della modellazione
  • Materiali e texture: qualità dei materiali e delle texture
  • Illuminazione: qualità dell’illuminazione della scena e del/i soggetto/i
  • Post-processing: complessità e qualità del compositing ed eventuali effetti speciali (VFX)

I punti assegnati si basano sulla seguente metrica:

  • 1 = Insufficiente
  • 2 = Sufficiente
  • 3 = Buono
  • 4 = Ottimo
  • 5 = Eccellente

Prima verranno assegnati i punteggi e poi separatamente un giudizio finale

 

 

 

 

Purplerose:

Concept/Storytelling = [3,5]

Modellazione = [3]

Materiali e texture = [2,5]

Illuminazione = [2]

Post-Processing = [1,5]

 

 

Punteggio riassuntivo: 2,5

 

 

Concept interessante, rappresentante forse più un paese che una città. Un lavoro tra il fotorealismo e il cartoon/dipinto senza recepire completamente i pregi né dell’uno né dell’altro.

Sia nella modellazione che nei materiali il lavoro è stato svolto un po’ a metà.

Case interessanti, però mancano di particolari come i balconi; da definire meglio le finestre, le porte mancano di maniglia.

Simpatico il gatto, ma l’anatomia andava specificata meglio; manca di peli, se c’erano problemi computazionali per i peli si poteva dipingere sopra una bump map se non si poteva utilizzare un sistema particellare.

L’acqua della fontana è stranamente verdognola, inoltre dovrebbe venir su con forza, evitando le sinuosità, per vincere la forza di gravità per arrivare così in alto.

Il pavimento della piazza e i marmi mostrano un inizio accurato dell’applicazione delle textures, che però non è stato continuato nelle case. Bisognerebbe inoltre variarle, sporcarle un po’, specie dove l’umidità del terreno e della fontana si fanno sentire.

La casa a sinistra della fontana è colpita da forti luci non presenti nella scena; I lampioni a lanterna non dovrebbero influire così tanto e in modo così diretto sull’ambiente.

Forse si poteva aggiungere un leggero alone attorno alle luci delle finestre.

Da aggiungere più casualità alle stelle nella parte centrale/destra del cielo.

Autrice in costante miglioramento.

 

 

 

 

Pasticciamusica:

Concept/Storytelling = [4]

Modellazione = [3]

Materiali e texture = [3]

Illuminazione = [2,5]

Post-Processing = [2,5]

 

 

Punteggio riassuntivo: 3

 

 

Città interessante, anche se definirla una città del futuro è un po’ azzardato, dato che ci sono sì le “astronavi” ma l’architettura degli edifici è già antiquata adesso.

Gli edifici sono funzionali alla scena, anche se ripetitivi: sui tetti, nelle zone più illuminate, si nota sempre la stessa struttura ad “L” presente anche in altre zone della città.

Non convincono molto i finestroni dell’aereo che vola orizzontalmente.

Materiali a tratti ben definiti, come il velivolo in primo piano, meno in altri luoghi. Si poteva aggiungere qualche decalcomania ai velivoli.

Bene la nebbiolina nella città che dà atmosfera.

Le scritte ciclamino, come per esempio “House”, sembrano avere meno alone delle altre.

La sfera della scia dei propulsori troppo densa e di geometria definita, forse si poteva creare leggermente più piccola e con un leggero alone attorno. Le luci davanti del velivolo in primo piano generano luce volumetrica mentre le luci sulle ali, altrettanto potenti, no. Forse bisognava crearle più deboli e più piccole, di un altro colore, magari rosso.

 

 

 

 

Lorenzo78:

Concept/Storytelling = [3,5]

Modellazione = [3]

Materiali e texture = [3,5]

Illuminazione = [2]

Post-Processing = [2]

 

 

Punteggio riassuntivo: 2,8

 

 

Concept interessante ma scura la vetrina principale: per realizzare il riflesso si è usciti un po’ dal tema. Le altre vetrine sembrano pannelli luminosi senza profondità.

Modellazione conforme alla scena anche se un po’ ripetitiva nei libri a supporto, si poteva aggiungere un po’ di sporco/detriti al marciapiede. La libreria di sfondo sembra spostata rispetto al wireframe.

Materiali interessanti, cura nel realizzare gli elementi che si riflettono nella vetrina, anche se si poteva utilizzare delle textures per gli oggetti specchiati.

La dof dà profondità anche se sembra un po’ una scusa per nascondere polvere sotto il tappeto (altre vetrine non realizzate tramite modellazione).

 

 

 

 

OlivieroC:

Concept/Storytelling = [3,5]

Modellazione = [2,5]

Materiali e texture = [2,5]

Illuminazione = [2]

Post-Processing = [2]

 

 

Punteggio riassuntivo: 2,5

 

 

Elaborato conforme al tema, anche se non è chiaro il rapporto narrativo tra la stanza e l’esterno.

Il plastico non si sa se appartenga ad un gioco in scatola o al modello di un progetto; i fogli vicino potevano raccontarne meglio la storia, ma risultano sfocati. Tra le varie ipotesi che si potrebbe avanzare, non sembra essere neanche l’ufficio di un cantiere che sta costruendo il complesso, a causa della presenza dei quadri.

Modellazione un po’ ripetitiva, specie negli edifici dove si poteva fare diversamente.

Materiali sufficienti (per la maggior parte poco osservabili a causa della dof). La “Notte stellata” di Van Gogh sembra un po’ capovolta.

Poteva essere interessante la candela (perché c’è una candela?) anche se con la dof sembra si sia voluta nasconderne la modellazione e il materiale.

Interessante l’atmosfera creata appena dentro e fuori l’ingresso aperto.

 

 

 

 

Linpassion:

Concept/Storytelling = [3,5]

Modellazione = [2,5]

Materiali e texture = [2]

Illuminazione = [2]

Post-Processing = [1,5]

 

 

Punteggio riassuntivo: 2,3

 

 

Elaborato conforme al tema. La vista frontale e la poca profondità dell’entrata hanno appiattito un po’ la scena. (La stessa immagine di riferimento scelta nel WIP offriva qualche suggerimento in più)

Da curare di più vari elementi come i porta lampade; il tubo della grondaia è troppo ingombrante alla vista rispetto al resto, da valutare lo spessore della teca porta manifesti. Muri mancanti di architrave e zoccolini in basso, che avrebbero arricchito la modellazione e la presentazione.

Troppo nitido il graffito (come se fosse nuovo su una parete metallica/di materiale plastico), bump del muro troppo elevato, la texture marrone del pavimento sembra sfocata e senza rilievi nonostante sia un marciapiede. Ripetitiva la ruggine sul tubo.

La luce troppo elevata e concentrata, come se tutto fosse colpito più dal fascio di un faro che di un lampione, lascia poco spazio ad atmosfere particolari.

 

 

 

 

Kalergane:

Concept/Storytelling = [4]

Modellazione = [3]

Materiali e texture = [2,5]

Illuminazione = [2]

Post-Processing = [2]

 

 

Punteggio riassuntivo: 2,7

 

 

L’idea poteva essere buona e conforme al tema, però la realizzazione in un ambiente spaziale pone molti interrogativi sulla sua realizzazione. Le piccole dimensioni degli edifici potrebbe far pensare a delle distanze enormi, ma qui non c’è niente (dof, variazione di luminosità/colore, foschie etc.) che suggerisca ciò, quindi gli edifici sembrano solo degli oggetti piccoli su delle piattaforme. Stessa valutazione sui pianetini/satelliti che dovrebbero essere lontani; se invece fossero vicini perché siamo su una stazione spaziale, mancherebbero vetrate/strutture di contenimento. Senza la spiegazione testuale non si capirebbe l’affioramento dei funghi, ma si penserebbe a delle strutture artificiali, infatti i “funghi” e i “campi di forza” sembrano più dei tralicci al neon che altro.

Gli edifici particolari evidenziano ancora di più le ripetizioni creando un brutto effetto.

Materiali troppo uniformi e monocolori.

(Artisticamente è interessante il wireframe, dove sono meno visibili i difetti e c’è più varietà nei toni)

 

Classifica:

 

1° classificato Pasticciamusica                                        con 3 punti
2° classificato Lorenzo78                                               con 2,8 punti
3° classificata Kalergane                                                con 2,7 punti
4° classificati OlivieroC e Purplerose                           con 2,5 punti
5° classificato Linpassion                                              con 2,3 punti